COCA - COLACOCA - COLACOCA - COLACOCA - COLACOCA - COLACOCA - COLA

COCA - COLA

Mario Schifano | 1988

Limited Edition of 125 exemplars in Cardinal numbers + XXV in Roman numbers and some PA ( artist proofs ) Current exemplar numbered as 19/125 paper size: 100 x 70 cm Blindstamp: Mastrogiacomo Editore red wood frame included A copy of Editor depliant and a regular certificate of authenticity will be included, Fast and Tracked shipping with express currier DHL Mario Schifano fu un importante protagonista dell’arte italiana del secondo dopoguerra. L’artista recepì le influenze dell’Espressionismo astratto e della Pop Art statunitense. Utilizzò quindi immagini dell’immaginario massmediatico decontestualizzate. Uno di questi soggetti fu il marchio della celebre bevanda Coca-Cola. Schifano iniziò a lavorare alla serie intitolata Coca-Cola dagli anni sessanta, all’età di circa 30 anni. Inizialmente l’artista dipinse monocromi sgocciolati. Dopo aver aggiunto altri colori passò quindi ad inserire del testo che allude ai messaggi pubblicitari. Mario Schifano con l’opera Coca-cola si avvicina alla Pop art. L’artista utilizzò infatti un simbolo feticcio della cultura giovanile e consumistica statunitense e mondiale. Utilizzando in quest’opera solo una parte della scritta, per trasformare il marchio in oggetto estetico. Inoltre la scritta non è totalmente riconoscibile, infatti si intuiscono solamente alcune lettere tagliate dal bordo dell’opera. Il colore e la forma di alcune lettere però sono sufficienti ad indicare la celebre bevanda. La scritta bianca emerge circondata dal fondo color rosso molto saturo. Il contrasto cromatico che si crea è deciso e molto evidente. Infatti si tratta di uno dei contrasti più utilizzati nella pratica pubblicitaria. Già il designer Bruno Munari indicava come modello per un messaggio pubblicitario d’effetto la bandiera del Giappone che rappresenta un sole rosso su fondo bianco. Anche altri artisti della Pop Art si ispirarono a questo logo. Il più famoso fu Andy Warhol. Robert Rauschenberg poi inserì la celebre bottiglietta nel suo “combine painting” intitolato Coca-Cola plan del 1958

Tecnical Information

Artist Mario Schifano
Year 1988
Signature signed in pencil by artist
Edition 19 / 125
Class limited edition
Type Print
Material Serigraphy on Fabriano paper
Size (cm) 70.00 x 100.00 x 0.00
Size (in) 27.56 x 39.37 x 0.00

€1400

Mario Schifano

Italian, 1934–1998

null

Artworks

Acquatico II

Mario Schifano, 1990
Print
€1500

Millenocentosessanta

Mario Schifano, 1988
Edition 26/50
Print
€500

Case dolci

Mario Schifano, 1988
Edition 161/200
Print
€500

Pittore italiano

Mario Schifano, 1988
Edition 146/200
Print
€500

Ondata di gelo

Mario Schifano, 1988
Edition 5/21
Print
€500

Emil

Mario Schifano, 1988
Edition 54/200
Print
€500

Area aperta

Mario Schifano, 1996
Print
€600

Untitled

Mario Schifano, 1996
Edition 62/100
Print
€600

Esterno

Mario Schifano, 1996
Print
€500

Splendore del Floricultore

Mario Schifano, 1997
Edition XCII/C
Print
€800

Untitled

Mario Schifano, ca. 1970
Edition 38/100
Drawing, Collage or other Work on Paper
€500

Untitled

Mario Schifano, ca. 1970
Edition 48/75
Drawing, Collage or other Work on Paper
€400

COCA - COLA

Mario Schifano, 1988
Edition 19/125
Print
€1400

Onda neonata

Mario Schifano, 1996
Edition 126/199
Print
€990

Bella vista

Mario Schifano, 1993
Edition 190/199
Print
€1200

NAVIGATORE NOTTURNO

Mario Schifano, 1989
Print
€1500

8 Monocroms which composing the name Schifano

Mario Schifano, 1975
Edition 15/90
Print
€8000

TRENO GIAPPONESE

Mario Schifano, 1989
Print
€1200

GIGLI D'ACQUA

Mario Schifano, 1988
Print